News

CARAVAGGIO SONO ILLEGITTIME E DEVONO ESSERE DISAPPLICATE LE NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE DEL REGOLAMENTO EDILIZIO COMUNALE

Sono illegittime e dovranno essere disapplicate le Norme Tecniche di Attuazione  contenute nel Regolamento Edilizio Comunale del Comune di Caravaggio che consentono il sopralzo di edifici esistenti ad una distanza inferiore a mt 10 dalle pareti finestrate dell’edificio antistante, perché violano l’art. 9 , n. 2 , del D. M.  02.04.1968, n. 1444.

Il   Tribunale di Bergamo, su nostra richiesta, con la sentenza n. 1621/2017, ha recentemente applicato il principio su riferito, formatosi a seguito della sentenza n. 162/2008 della Corte d’Appello di Brescia e della sentenza n. 4628/2013 della Corte Suprema di  Cassazione proprio in relazione ai sopralzi illegittimamente consentiti dal Piano Regolatore  ora PGT del Comune di Caravaggio . Il Tribunale di Bergamo  ha ritenuto che non è consentito il sopralzo di un edificio esistente  allorquando costituisce una nuova costruzione ( e non una semplice ristrutturazione) perché presenta nuovi volumi, superfici e sagome : il Tribunale di Bergamo ha condannato il proprietario del sopralzo ad abbatterlo.


Corte di Cassazione - Sentenza del 9 novembre 2017
Il medico risponde e risarcisce la malattia o la morte del paziente se ciò è dovuto alla sua negligenza
Con la sentenza del 9 novembre 2017, la Corte di Cassazione ha stabilito che il medico risarcisce la morte del paziente affetto da cancro se non ha prescritto accertamenti più approfonditi a partire dall'esame istologico dopo la prima visita.

Per tutti i dipendenti - Corte di Cassazione Sentenza dell'10 ottobre 2017
Il lavoratore licenziato ha cinque anni di tempo per impugnare il licenziamento illegittimo a prescindere dalla conciliazione. Solo l'azione giudiziaria può interrompere la prescrizione prevista dall'art. 1442 cc. Lo ha stabilito la Corte di Cassazione con una sentenza dell'10 ottobre 2017.
Con una sentenza dell'11 ottobrescorso  la Corte di Cassazione ha anche stabilito che qualsiasi dipendente ha diritto ad essere trasferito più vicino alla sua famiglia se ha un genitore disabile che necessita di assistenza anche se vive per conto proprio. Il provvedimento è applicabile sia nei nuovi contratti che in quelli in essere. 

Auto usate: se non funzionano i concessionari pagano tutta la riparazione, non solo la sostituzione del pezzo del motore.
 La Corte Suprema di Cassazione con una sentenza emessa l'8 febbraio scorso favorisce gli acquirenti danneggiati:" il concessionario dell'auto usata in caso di danni rivelatisi nel periodo di garanzia della vettura, paga tutta la riparazione e non solo il costo del pezzo" cambiato, come avveniva in passato.